I segreti meglio custoditi per la cura dei capelli e gli strumenti per prevenire i danni ai capelli

1. Shampoo diluito solo sulle radici

Fai sempre solo lo shampoo alle radici, mai a tutta la lunghezza, perché quelle avranno la loro dose di shampoo solo con il risciacquo. Sapevi che la maggior parte degli shampoo sono comunque troppo intensi? È più facile da dosare con una piccola bottiglia dispenser, come quelle usate per la colorazione. Mescolate un pizzico di shampoo con acqua 1:10, agitate la bottiglia - et voilà godetevi una miscela cremosa e schiumosa che è anche più facile da applicare. Questa tecnica fa risparmiare il nostro prezioso shampoo e aiuta a mantenere i capelli sani perché non si seccano così tanto. Invece di strofinare per creare quella schiuma, puoi massaggiare delicatamente il cuoio capelluto. Gli shampoo sono alcalini e irruvidiscono la struttura dei capelli per pulire i capelli e il cuoio capelluto.*

2. Il metodo CSC: Balsamo - Shampoo - Balsamo

Mai sentito parlare di questo metodo? Questo dimostra che è davvero uno dei segreti meglio custoditi. Il balsamo ha un livello di ph opposto allo shampoo. È piuttosto acido e ha lo scopo di chiudere la struttura dei nostri capelli e renderli più brillanti. I nostri capelli di solito non sono così sporchi, vogliamo solo che le nostre radici grasse siano pulite. Quindi provate questo:

1.) Lavare i capelli solo con acqua

2.) Coprire la lunghezza sollecitata con balsamo (o maschera per capelli)

3.) Lasciare il balsamo mentre si fa lo shampoo solo alle radici

4.) Risciacquare il tutto

5.) Condizione lunghezza di nuovo

6.) Risciacquare di nuovo

3. Non vuoi le doppie punte? Prova il No-Poo o il Co-Washing!

Probabilmente l'hai già sentito: non lavare i tuoi capelli tutti i giorni perché questa routine potrebbe seccare i tuoi capelli e provoca solo una maggiore produzione di sebo. Una o due volte a settimana dovrebbe fare il lavoro e se hai bisogno di un lavaggio dopo una sessione di sport sudato, prova a lavarti senza shampoo e usa solo il balsamo sulle lunghezze. E sì, puoi allenare il tuo cuoio capelluto a produrre meno sebo lavandolo meno o meno duramente. Basta ripensare la tua routine di cura dei capelli: Non si tratta di sapere quali prodotti aggiungere per nutrire i tuoi capelli, ma di non toglierne troppi.

4. La tecnica di spazzolatura per evitare danni ai capelli

Alcune persone pensano che sia meglio spazzolare i capelli dopo il lavaggio, ma lavare e massaggiare il cuoio capelluto può incasinare ancora di più i nodi esistenti. Poiché i capelli bagnati sono più vulnerabili e più propensi ad allungarsi e a rompersi, vale la pena investire in una speciale Wet Brush. Prenditi il tuo tempo per districare con un pettine e spazzola delicatamente (!) partendo dalle punte dei capelli, spazzola lentamente e con piccoli colpi. Il cuoio capelluto ama un buon massaggio ai capelli con la spazzola.

5. Come indossare una coda di cavallo

Cambia la tua coda di cavallo da un giorno all'altro per evitare la rottura sollecitando sempre le stesse parti di capelli. Le trecce sono facili per i tuoi capelli e facili da dormire. Uno chignon sciolto durante la notte protegge le doppie punte dall'attrito causato dal movimento.

6. Scrunchie di seta per prevenire le doppie punte

Gli scrunchies sono in generale più salutari per i tuoi capelli di qualsiasi altra fascetta. La versione di lusso è fatta di seta, poiché la seta causa meno attrito, mantiene i capelli idratati ed è ultra delicata per i nostri capelli. Meno nodi e rotture.

7. Cuoio capelluto nutrito per capelli sani

Nutriamo la pelle del viso e del corpo, ma tendiamo a dimenticare il cuoio capelluto. Curatelo con oli naturali durante la notte o con una lozione lenitiva per capelli. Si dice che l'olio di ricino abbia grandi benefici per tutti i capelli, comprese le sopracciglia e le ciglia. Anche i massaggi del cuoio capelluto (ci sono strumenti speciali per questo) aumentano la circolazione del sangue che promuove la crescita di capelli sani.

8. Non saltare la protezione dal calore e dai raggi UV! Asciugare all'aria o a bassa temperatura

Se puoi, lascia asciugare i capelli all'aria o usa solo un phon a basso calore. Tutti gli strumenti per lo styling a caldo sono meglio usati solo occasionalmente e non quotidianamente. Non dimenticare di usare la protezione dal calore e dai raggi UV nei giorni di sole. Tutti i tipi di capelli, quando sono esposti ai raggi UV, subiscono una certa quantità di danni. I raggi UV bruciano sia lo strato interno che quello esterno del follicolo pilifero, causando punte fragili e senza vita. E proprio come la pelle non protetta, i capelli possono scottarsi", ci dice Zoe Irwin, ambasciatrice ghd UK. Dalle ciocche crespe ai colori sgargianti: non sottovalutiamo il potere del sole di rovinare i nostri capelli.

9. Non strofinare mai l'asciugamano sui capelli

Premi invece delicatamente l'acqua dai tuoi capelli. Sii gentile con i tuoi capelli - sii gentile con te stesso, amore.

10. Una sciarpa di seta aiuta a prevenire l'effetto crespo

Ci siamo passati tutti. Il caldo secco dell'inverno e l'uso di una sciarpa o di un maglione di lana portano a seccare le temute ciocche. Per evitare le doppie punte e il crespo nella zona del collo, usa una sciarpa di seta. La seta causa meno attrito e mantiene i tuoi capelli nutriti perché non si seccano.

11. Dormi su una federa di seta, amore!

E finalmente quello facile. Basta cambiare la federa del cuscino e vedrete la differenza la prima mattina. Meno crespo visibile dopo una notte ci dà un'idea di quanto attrito può essere evitato durante 365 notti e 3.000 ore ogni anno.